Rimettersi in forma in vista dell’estate

mangiare-beneAnche quest’anno le feste pasquali sono terminate, le scuole hanno riaperto e il ritmo quotidiano di vita ha ripreso. Dopo i periodi di festa, durante i quali si mangia più del solito e si cede molto volentieri a tentazioni alle quali generalmente si resiste, il corpo si sente un pò gonfio e spesso anche l’ago della bilancia testimonia i vizi alimentari seguiti. Rimettersi in forma non è difficile, soprattutto se si è spronati dall’arrivo della bella stagione o magari dalla partecipazione ad un evento particolare come un matrimonio, un battesimo o una festa in una delle meravigliose discoteche roma in cui essere in splendida forma ci farà sicuramente sentire a nostro agio sotto gli occhi di tutti. Per ottenere una forma perfetta, non è necessario seguire diete alimentari restrittive ma semplicemente imparare a mangiare bene, capire l’importanza di praticare una moderata attività fisica ed armarsi di pazienza e buona volontà.

Imparare a mangiare bene

Seguire una corretta e bilanciata alimentazione significa non solo eliminare i chili di troppo ma avere un corpo sano. Alcune importanti patologie che colpiscono il sistema cardiocircolatorio sono dovute in parte a stili di vita e soprattutto alimentari scorretti, che a lungo andare, possono causare gravi danni all’organismo. Di seguito sono illustrati alcuni consigli utili per seguire una dieta sana e ricca di tutti i principi dei quali il nostro corpo ha bisogno per funzionare al meglio.

  • Fare cinque pasti il giorno: la prima colazione, che è considerato il pasto più importante della giornata, perchè deve fornire al corpo la giusta quantità di energia per iniziare la giornata. La spuntino a metà mattinata, il pranzo, lo snack pomeridiano e la cena.  E’ importante sapere che al contrario di quanto molti pensano, per dimagrire non bisogna mangiare poco ma mangiare bene, i due spuntini giornalieri hanno un ruolo fondamentale nella riuscita di una dieta corretta, perchè servono a non far arrivare il corpo troppo affamato al pasto successivo. Sono spuntini ideali la frutta di stagione, un vasetto di yogurt, una tazza di tè con due fette biscottate integrali, una barretta ai cereali ecc.
  • Bere almeno due litri di acqua naturale il giorno, per stimolare la diuresi, idratare il corpo e combattere la ritenzione idrica.
  • Mangiare cinque porzioni di frutta e verdura di stagione il giorno, condita con olio extra vergine di oliva e limone.
  • Mangiare cibi con contenuto di fibre, ad esempio pane,pasta, biscotti, fette biscottate integrali.
  • Utilizzare metodi di cottura dei cibi light, come la piastra, la griglia, al vapore, al forno ecc.
  • Eliminare cibi fritti, dolci, bevande alcoliche e superalcoliche.