L’impegno per la natura nel 2015 è solo con l’aiuto di tutti

tartaruga

Il contributo di tutti è fondamentale per poter salvaguardare la nostra natura ed il nostro ecosistema ambientale e, nello stesso tempo, per favorire l’avanzamento dei progetti di tutela e difesa per tutte le specie oggi a rischio. Da anni il WWF, la più grande organizzazione mondiale per la conservazione della natura, è attiva in tutto il territorio mondiale con numerose iniziative di salvaguardia degli animali, ma anche con iniziative di turismo sostenibile, di formazione ed educazione, volte alla conservazione del pianeta, a prevenire disastrosi impatti ambientali o cambiamenti climatici insostenibili e a garantire il patrimonio indispensabile della biodiversità.

tartaruga
tartaruga

Il precedente anno 2014 si è concluso con numerose sfide vinte dall’organizzazione mondiale grazie al sostegno di tutte le persone che hanno deciso di collaborare, grazie all’impegno di volontari e soci, grazie anche a chi ha deciso di contribuire con una semplice donazione, seppur minima, per difendere le specie in pericolo ed il loro habitat naturale. Anche quest’anno 2015 si apre con nuovi progetti da portare avanti a favore della natura e da cercare di realizzare in ogni angolo del mondo: Amazzonia, Mediterraneo, Alpi, sono davvero numerose le aree dove gli operatori del WWF sono attivi con progetti di responsabilità ambientale e di salvaguardia. Aiutare a proteggere ettari di foresta, donare kit completi di medicinali, sostenere le attività di educazione ambientale nelle scuole, contrastare la pesca illegale, vigilare su abusivismo edilizio ed inquinamento del territorio, soprattutto limitare il bracconaggio, migliorare le dotazioni tecnologiche e di difesa dei ranger, sensibilizzare le popolazioni, questi sono solo alcuni degli esempi di progetti del WWF che ciascuno di noi può decidere di sostenere con una minima donazione.

Non ultima, la volontà di aiutare la natura con le opportunità di adozione di un animale e favorire, così, la tutela di una delle specie a rischio: lupi, elefanti, ghepardi, c’è un’ampia scelta per poter finanziare dei progetti specifici di salvaguardia. Decidendo di adottare una tartaruga, ad esempio, puoi aiutare a sostenere i centri di recupero presenti sul territorio, acquistare apparecchi chirurgici per le tartarughe ferite, ma anche solo comprare medicine, garze o cibo per le tartarughe salvate dalla pesca illegale che, con reti a strascico o fisse, ogni anno causa la morte di circa 40.000 tartarughe marine. Scegliendo un contributo da poter fornire al WWF potrai ricevere in regalo la scheda della specie che hai deciso di adottare, un peluche simbolo del tuo animale preferito e il certificato ufficiale di adozione che qualifica il tuo impegno per la natura e a favore delle attività e dello staff del WWF.