I danni della chirurgia estetica

0000Inseguire il proprio sogno di bellezza può essere dannoso. Internet è pieno di interventi di chirurgia estetica andati tragicamente, il problema spesso è affidarsi a mani non competenti, tentare nuove tecniche senza alcuna assicurazione o ancora usare prodotti scadenti. Il tutto spesso per risparmiare.

I danni che possono scaturire da un intervento scadente di chirurgia estetica raramente possono essere “sistemati”. Botulini che si spostano dalla loro sede creando dei “bozzi” che non si possono eliminare: questo genere di danni è molto più frequente di quando non si possa immaginare e parliamo di un danno irreparabile che può ledere non solo ‘immagine ma anche la psiche della persona. O ancora labbra troppo grosse e sproporzionate, seni enormi per la struttura fisica della paziente che poi rischia di risentirne per tutta la vita con problemi alla schiena.

Per evitare tutti questi danni è necessario rivolgersi ad un chirurgo qualificato, qualcuno che non voglia proporvi l’intervento a tutti i costi. Quello che si consiglia è di prendere informazioni sul vostro medico prima di andare e soprattutto di fare molte domande durante la prima seduta: è infatti fondamentale che il paziente esca dalla clinica con tutte le informazioni e nessun dubbio che possa girargli per la testa.

Non raro però è che il problema sia rappresentato dalle richieste dei pazienti e non dall’incompetenza del medico. Le aspettative al di fuori di ogni realtà portano sia donne che uomini ad inseguire sogni irraggiungibili. Ricordate che per catturare l’attenzione,ad una festa o in un locale esclusivo, come ad esempio al Cohouse Roma, non serve una estetica perfetta, ma personalità e savoir faire.

Pretendere giustizia

Se lo specialista a cui vi siete legalmente rivolti non è stato di parola oppure vi ha procurato un danno estetico, potete fargli causa. La chirurgia estetica, anche se in Italia tutta la medicina in generale, ha il record di denunce per danni estetici e simili. E’ purtroppo però comune che molte delle vittime, vuoi perchè non conoscono i propri diritti oppure semplicemente per mancanza di fondi per pagare gli avvocati, non segnalino alle autorità il torto subito e restino senza alcun risarcimento di nessun tipo. Ciò nonostante vi invitiamo a cercare, anche su internet, esperti del settore che vi possano accompagnare in modo agevole, grazie alla loro esperienza, attraverso questo percorso ed aiutarvi ad ottenere la giustizia che meritate. Ciò accade soprattutto perché , se parliamo di iniezioni e ritocchini, in Italia ogni medico può esercitare quest’attività privatamente, anche se non ha la formazione e l’esperienza che serve. Si tratta sicuramente di una grande carenza del nostro sistema sanitario che speriamo sia presto colmata.